News ed eventi

  • Convegni e seminari

    «Penso al caleidoscopio quando considero la ricchezza, la labilità e, insieme, l’infinita capacità di durare di quel prezioso e fragile e tuttavia sempre rinnovato oggetto di parole che è il poema»: così scrive Giovanni Giudici (1924-2011) in un capitoletto di un libro, Andare in Cina a piedi, che raccoglie brevi saggi di riflessione sulla scrittura […]

  • Convegni e seminari

    In un articolo del 1960 pubblicato su «Comunità» e intitolato Le poesie di Brecht, Giovanni Giudici riflette su un’idea di poesia, necessariamente connessa con la realtà, definendone il ruolo e lo spazio di azione: la scrittura in versi non può certo configurarsi «come estenuato divertimento di minoranze colte, ma come servizio sociale, come contributo a […]

  • Convegni e seminari

      In collaborazione con il Centro Apice, il Dipartimento di Studi storici dell’Università degli Studi di Milano organizza un convegno internazionale di due giornate dedicate a “Translating Women in Twentieth-Century Literary Cultures”. Si terrà nei giorni 15 e 16 maggio 2024, dalle 9 alle 18, in Sala Napoleonica presso l’Università degli Studi di Milano, a […]

  • Opinioni

    Il convegno intitolato Translating Women in Twentieth-Century Literary Cultures che si svolgerà nelle due giornate del 15 e 16 maggio all’Università degli Studi di Milano, organizzato dal Dipartimento di Studi storici con il patrocinio del Centro Apice, rappresenta il momento culminante di un progetto di ricerca dedicato alle traduttrici (Women Translators in Italian Publishing) finanziato […]

  • Varie News

    Nel fondo dell’editore anarchico Giuseppe Monanni (1887-1952) custodito presso il Centro Apice sono conservate alcune copie di un manifesto litografico stampato dalla Casa Editrice Sociale per la Liberazione. Il manifesto è tratto da una tempera a colori di Luigi Melandri (1892-1955), illustratore e pittore, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Ravenna nel 1914. Dapprima attivo sul territorio romagnolo, ben […]

  • Opinioni

    Continua l’attenzione che il Centro Apice da tempo riserva alla storia delle librerie, avviata già nel 2012  con l’acquisizione dell’archivio della Milano Libri. Fondata a Milano nel 1962 da Annamaria Gandini, Laura Lepetit e Vanna Vettori, presto diventata luogo d’incontro di intellettuali e artisti della cultura milanese, nonché punto di riferimento nel campo del fumetto. […]

  • Convegni e seminari

    Tra la fine degli anni Cinquanta e il principio degli anni Sessanta, con l’apertura della prima libreria a Pisa (1957) e poi con le successive inaugurazioni dei punti vendita di Milano, Genova, Firenze, Bologna, Roma, Trieste, le librerie Feltrinelli si configurano come spazi liberamente aperti al pubblico, caratterizzati dalla vendita a libero servizio (una novità […]

  • Convegni e seminari

      Nel dicembre 2023 la rivista di epica «AOQU. Achilles Orlando Quixote Ulysses», disponibile in accesso aperto tra le riviste online della facoltà di Studi umanistici, ha dedicato un numero monografico all’epica e il teatro di figura mondiale, a cura di Jo Ann Cavallo, professoressa della Columbia University. L’occasione è propizia per tornare a puntare […]

  • Opinioni

    Se dovessimo semplificare con una espressione la complessa biografia di Lamberto Vitali (1896-1992), critico, storico dell’arte, fotografo e collezionista, potremmo usare la formula impiegata dall’amico pittore Gabriele Mucchi che lo accusava affettuosamente di portare “spessi paraocchi morandiani” e, quindi, di essere devoto alla sola opera di Giorgio Morandi. Di Morandi, in Italia, del resto, Vitali […]

  • Opinioni

    Figura chiave del dibattito sull’arte contemporanea in Italia, Lamberto Vitali è stato uno dei grandi promotori della cultura grafica novecentesca. Appassionato collezionista, ha contribuito alla conoscenza e alla diffusione del medium grafico in veste di critico, curatore di mostre e progetti editoriali a partire dagli esordi della sua attività intellettuale negli anni Venti. A fronte […]

  • Varie News

    “Nell’ampio e luminoso soggiorno della sua bella casa in via Melzi d’Eril, a Milano, davanti a un suo amplissimo tavolo, forse da pranzo, ingombro di carte, di manoscritti, di bozze appena corrette, di prove di copertina, e chi sa di che altro. Circondato da cassette di libri suoi o altrui, da controllare e rimandare, alcune […]

  • Opinioni

    Il 1945 porta eventi ed emozioni contrastanti nella vita di Maria Arpesani, moglie del pittore Aldo Carpi, arrestato dai fascisti il 23 gennaio 1944, deportato prima a Mauthausen e poi a Gusen, infine rientrato a casa nel luglio del 1945. Un’esperienza, questa, che lui stesso racconterà poi nel famoso Diario di Gusen, pubblicato da Garzanti […]

  • Video

    Si è svolto il 28 novembre, nella sede di via Sant’Antonio 12 dell’Università di Milano, l’incontro “Le vite di Giorgio Scerbanenco attraverso il suo archivio”, organizzato dal Centro Apice in occasione dell’acquisizione dell’archivio dello scrittore. Alberto Scerbanenko, figlio di Giorgio, ha dialogato con il giornalista Piero Colaprico, con la moderazione di Bruno Pischedda. Di seguito […]

  • Opinioni

    Il Centro Apice dedica una giornata di studio alla riflessione su quelle letture che hanno maggiormente lasciato il segno nella vicenda umana e intellettuale dei lettori del Novecento. Riprendendo una linea di ricerca avviata da alcuni anni sulle forme della lettura contemporanea, quest’anno il Centro vuole indagare l’incontro dei lettori con quei libri che hanno […]

  • Opinioni

    Come un territorio da studiare dal punto di vista geologico, anche la biblioteca di uno studioso presenta stratificazioni che sono riconducibili a epoche diverse, nelle quali un interesse diventa prevalente rispetto ad altri. Questa immagine è confermata dalle migliaia di libri della biblioteca personale di Enrico Decleva, studioso di storia contemporanea dagli orizzonti molto ampi: […]