News ed eventi

  • Opinioni

    Se dovessimo semplificare con una espressione la complessa biografia di Lamberto Vitali (1896-1992), critico, storico dell’arte, fotografo e collezionista, potremmo usare la formula impiegata dall’amico pittore Gabriele Mucchi che lo accusava affettuosamente di portare “spessi paraocchi morandiani” e, quindi, di essere devoto alla sola opera di Giorgio Morandi. Di Morandi, in Italia, del resto, Vitali […]

  • Opinioni

    Figura chiave del dibattito sull’arte contemporanea in Italia, Lamberto Vitali è stato uno dei grandi promotori della cultura grafica novecentesca. Appassionato collezionista, ha contribuito alla conoscenza e alla diffusione del medium grafico in veste di critico, curatore di mostre e progetti editoriali a partire dagli esordi della sua attività intellettuale negli anni Venti. A fronte […]

  • Varie News

    “Nell’ampio e luminoso soggiorno della sua bella casa in via Melzi d’Eril, a Milano, davanti a un suo amplissimo tavolo, forse da pranzo, ingombro di carte, di manoscritti, di bozze appena corrette, di prove di copertina, e chi sa di che altro. Circondato da cassette di libri suoi o altrui, da controllare e rimandare, alcune […]

  • Opinioni

    Il 1945 porta eventi ed emozioni contrastanti nella vita di Maria Arpesani, moglie del pittore Aldo Carpi, arrestato dai fascisti il 23 gennaio 1944, deportato prima a Mauthausen e poi a Gusen, infine rientrato a casa nel luglio del 1945. Un’esperienza, questa, che lui stesso racconterà poi nel famoso Diario di Gusen, pubblicato da Garzanti […]

  • Video

    Si è svolto il 28 novembre, nella sede di via Sant’Antonio 12 dell’Università di Milano, l’incontro “Le vite di Giorgio Scerbanenco attraverso il suo archivio”, organizzato dal Centro Apice in occasione dell’acquisizione dell’archivio dello scrittore. Alberto Scerbanenko, figlio di Giorgio, ha dialogato con il giornalista Piero Colaprico, con la moderazione di Bruno Pischedda. Di seguito […]

  • Opinioni

    Il Centro Apice dedica una giornata di studio alla riflessione su quelle letture che hanno maggiormente lasciato il segno nella vicenda umana e intellettuale dei lettori del Novecento. Riprendendo una linea di ricerca avviata da alcuni anni sulle forme della lettura contemporanea, quest’anno il Centro vuole indagare l’incontro dei lettori con quei libri che hanno […]

  • Opinioni

    Come un territorio da studiare dal punto di vista geologico, anche la biblioteca di uno studioso presenta stratificazioni che sono riconducibili a epoche diverse, nelle quali un interesse diventa prevalente rispetto ad altri. Questa immagine è confermata dalle migliaia di libri della biblioteca personale di Enrico Decleva, studioso di storia contemporanea dagli orizzonti molto ampi: […]

  • Mostre

    L’archivio fotografico di Paolo Vigevani si trova dal 2018 al Centro Apice dell’Università di Milano, che già conservava il Fondo Vigevani con l’ampia documentazione relativa all’attività dello scrittore Alberto Vigevani e alle Edizioni Il Polifilo. L’archivio conta oltre 5000 fotografie, in bianco e nero e a colori. Fra queste si distingue un nucleo particolare di […]

  • Convegni e seminari

      Ci sono libri che ti cambiano la vita. Il Centro Apice dell’Università degli Studi di Milano dedica una giornata di studio proprio a quei libri che hanno segnato in profondità il percorso biografico e intellettuale di alcuni lettori o di intere generazioni, influenzandone in modo duraturo le scelte e i comportamenti. In collaborazione con […]

  • Convegni e seminari

      Poesie e traduzioni poetiche escono congiunte nell’opera di Giovanna Bemporad, Esercizi, pubblicata per la prima volta nel 1948, a Venezia, presso la piccola casa editrice di Walter Urbani e Nino Pettenello. L’edizione offre una contiguità – alle poesie seguono le traduzioni – che invita il lettore a un facile sconfinamento, tra versi propri e […]

  • Opinioni

    Giunto al Centro Apice alla fine del 2013 – per diretta volontà e interessamento dell’erede, il nipote Pier Paolo Pascali – il Fondo Giovanna Bemporad (Ferrara, 19/11/1923 – Roma, 06/01/2013) è composto dall’archivio privato e dalla biblioteca personale della poetessa, spesso ricordata per aver tradotto l’Eneide  all’età di 16 anni (un «prodigio letterario», nel giudizio […]

  • Convegni e seminari

      L’archivio di Giorgio Scerbanenco è approdato al Centro Apice dell’Università di Milano, dove sarà nei prossimi mesi inventariato e poi messo a disposizione di studiose e studiosi. Si tratta di una eccezionale acquisizione, che consentirà non solo di conoscere in maniera approfondita l’autore, attraverso lo studio di numerosi scritti inediti, di materiale relativo ai […]

  • Video

    Il 30 ottobre, presso la sede di via Sant’Antonio 12 dell’Università degli Studi di Milano, si è tenuta la Lectio Magistralis “L’œuvre et les textes: cinq variations éditoriales” di Roger Chartier, lo storico francese che ha rinnovato profondamente gli studi sulla storia del libro e della lettura. Ha preceduto la lectio la presentazione del suo […]

  • Convegni e seminari

      Il 30 ottobre Roger Chartier, lo storico francese che ha rinnovato profondamente gli studi sulla storia del libro e della lettura, terrà una lectio magistralis all’Università degli Studi di Milano (ore 17,30) su uno dei temi al centro dei suoi ultimi studi: la mobilità dei testi che la mediazione editoriale porta con sé. L’evento, organizzato dal Centro APICE e dal Dipartimento […]

  • Opinioni

    Il 30 ottobre lo storico francese Roger Chartier, professore emerito al Collège de France, terrà all’Università di Milano una lectio magistralis su uno dei temi al centro dei suoi ultimi studi: la mobilità dei testi che la mediazione editoriale porta con sé. Sarà l’occasione di incontrare lo studioso che ha rinnovato profondamente la storia del […]