Apice

Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale

Nato nell’ottobre 2002, Apice (Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale), centro funzionale dell’Università degli studi di Milano, è attivo nella conservazione e valorizzazione di fondi bibliografici e archivistici che si incrociano e si confrontano con la storia del ’900 e della sua industria editoriale…..

Scopri di più

News dal centro

AVVISO: In questo periodo di emergenza sanitaria, il Centro Apice è aperto su appuntamento, sia per la biblioteca sia per l'archivio, con il seguente orario: 9.30-12.30 / 13.30-16.00. Per fissare l'appuntamento, scrivere all'indirizzo apice.biblioteca@unimi.it.

  • Video

    “Mio padre non credeva nella falsa distinzione tra le cosiddette “fine art” e le arti applicate. Era del parere per esempio che i manifesti litografici di Toulouse Lautrec, anche se creati a scopo pubblicitario, non fossero meno degni di considerazione dei suoi dipinti ad olio su tela, nonostante questi dipinti fossero spesso realizzati per soddisfazione […]

  • Varie News

    Nel fondo del famoso artista e illustratore John Alcorn, custodito al Centro Apice dell’Università degli Studi di Milano, si conservano 566 fotografie originali da lui scattate e stampate. Di queste, 75 sono ora disponibili anche in formato digitale: si tratta per lo più del nucleo di Settimo Rottaro, villaggio agricolo della campagna torinese, in cui […]

  • Opinioni

    Il 27 di gennaio ricorse il ventinovesimo anniversario della morte prematura di mio padre; il 10 di febbraio avrebbe compiuto 86 anni. Guardando al passato, noto che la morte di mio padre, paradossalmente, è coincisa con una nascita, cioè con gli inizi della rivoluzione digitale (‘digitale’ è una specie di denominazione impropria, considerando il ruolo […]

  • Opinioni

    Nel 2009 ero stata chiamata da Alberto Cadioli, allora presidente di Apice, a collaborare a un libro celebrativo per i sessant’anni della BUR, per il quale avrei dovuto ricostruire la stagione alcorniana, quando all’inizio degli anni settanta lo storico marchio editoriale veniva ridisegnato dall’americano John Alcorn, appena trasferitosi in Italia con alle spalle una solida […]