Apice

Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale

Nato nell’ottobre 2002, Apice (Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale), centro funzionale dell’Università degli studi di Milano, è attivo nella conservazione e valorizzazione di fondi bibliografici e archivistici che si incrociano e si confrontano con la storia del ’900 e della sua industria editoriale…..

Scopri di più

News dal centro

AVVISO: Il Centro Apice è aperto su appuntamento dalle 9.00 alle 17.00. Per fissare un appuntamento, scrivere all'indirizzo apice.biblioteca@unimi.it.
Per l'accesso al Centro è necessario indossare un dispositivo di protezione delle vie respiratorie (mascherina almeno di tipo chirurgico).

  • Opinioni

    Le professioni del libro, al pari di quella giornalistica, sono state per le donne colte opportunità per esercitare i propri talenti e lasciare tracce considerevoli nella storia culturale del Novecento. Così la questione della presenza femminile nel mondo dell’editoria e della circolazione dei saperi attraverso i libri apre una serie di possibili percorsi, che, in […]

  • Opinioni

    Possiamo prendere a prestito una frase attribuita a Marie von Ebner-Eschenbach, la quale avrebbe detto che «la questione femminile ha fatto la sua comparsa nel mondo quando una donna ha imparato a leggere», per rimarcare come nel corso (e già agli albori) del Novecento le storie e le esperienze delle lettrici e delle professioniste attive […]

  • Pubblicazioni

    È in uscita ad ottobre, presso Ronzani editore, il volume che raccoglie le relazioni presentate al Terzo seminario per giovani studiose e studiosi di storia dell’editoria organizzato dal Centro APICE in collaborazione con il Dipartimento di Studi storici e con la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, e tenutosi nel novembre 2020, frutto di una call […]

  • Newsletter

    Nel 2010 un pronipote di Aldo Carpi e Maria Arpesani consegna al Centro Apice l’archivio di famiglia (oggi in corso di ordinamento): 75 buste di corrispondenza, documenti e fotografie che riflettono la vita privata e professionale dei Carpi Arpesani. Di queste buste, 20 costituiscono il subfondo Maria Arpesani e contengono la corrispondenza, i taccuini ricchi […]